Da ditta con due persone a leader mondiale

Da 30 anni la transfluid mette il suo marchio sul progresso nella lavorazione di tubi

Quando si parla di 1º aprile la maggior parte delle persone probabilmente pensa alle fantasiose storie che alla fine si rivelano essere dei pesci d’aprile. Ma non nel caso di Gerd Nöker e Ludger Bludau. Loro sanno bene che il 1º aprile è  la data di nascita della loro ditta: 30 anni più tardi e la ditta sta riscuotendo più successo che mai. In questo caso la storia riguarda la transfluid: una ditta di due persone fondata nel 1988 a Schmallenberg nello Sauerland, che oggi è una s.r.l richiesta in tutto il mondo per la fornitura di soluzioni nel campo della produzione di macchine per la curvatura e la lavorazione di tubi. Dal 2013 è anche leader mondiale per la sagomatura di tubi a rollatura con controllo CNC. Sono rimasti pochi segni di quegli inizi modesti, con soli 125m2 a disposizione. Ma c’è un aspetto a cui la transfluid è rimasta fedele per tre decadi: l’impegno nel progredire la lavorazione di tubi a beneficio dei suoi clienti.

Sempre un passo avanti

Chi passa dagli imponenti stabilimenti di produzione della transfluid nel 2018 incontra unità produttive completamente automatizzate e robot, impegnati in compiti di piegatura e sagomatura con efficacia e precisione. “Quando cominciammo nel 1988 internet non esisteva ancora e nessuno avrebbe predetto a quali cambiamenti radicali avrebbe portato la digitalizzazione, anche nel settore della lavorazione tubi”, racconta il fondatore Gerd Nöker. Tuttavia, già il primo progetto sviluppato dalla transfluid – ai tempi ancora la Nöker & Bludau oHG – fu sensazionale nel suo piccolo, quando fu lanciata sul mercato globale. La macchina curvatubi manuale t bend MB 642 per tubi di piccole dimensioni, fino a un diametro di 16mm per lavorazioni sul posto, è stata la prima nel suo genere e il suo successo presso i clienti transfluid in tutto il mondo rimane tuttora senza pari.

La soluzione per i tubi

Ci sono oltre 12.000 macchine transfluid in giro per il mondo al momento, fornendo le migliori prestazioni per la lavorazione di tubi. Che si tratti di sagomatura, curvatura, taglio o collegamento in rete della macchina ad un’unità automatizzata, transfluid è “La soluzione per i tubi”. Con la loro creatività tecnica gli esperti transfluid sviluppano anche soluzioni completamente automatizzate, anche su misura per le esigenze dei clienti. La clientela arriva da vari settori: quello della costruzione di impianti e macchinari è rappresentato tanto quanto quello automobilistico, quello energetico e navale, e molti altri. “È proprio questo che rende il nosto lavoro così appassionante. Insieme ai nostri clienti abbiamo continuamente le opportunità per crescere, grazie alle nuove sfide, e per ridefinire i limiti di quello che è possibile nella lavorazione di tubi”, sottolinea Ludger Bludau. Efficienza migliore, flessibilità e processi ottimizzati: a questo provvede la transfluid, anche con software intelligente, che include tutto il know-how dei suoi esperti. La gamma di offerte è completata da macchine pronto magazzino e macchine usate, che possono essere consegnate velocemente e aiutare i clienti nelle loro sfide quotidiane.

Una squadra forte e una visione imprenditoriale

Tante idee hanno bisogno di tanto spazio  e nel corso degli anni la transfluid se ne è procurata continuamente. Nel 1991 la ditta ha trovato una nuova sistemazione a Schmallenberg, lo stesso sito dove si trova oggi. Da allora ci sono state otto espansioni. E la direzione è cresciuta da due a ben cinque membri. Dal 2008 Benedikt Hümmler, Burkhard Tigges e Stefanie Flaeper rinforzano la coppia fondatrice di Bludau e Nöker. L’unione delle loro forze e la loro visione strategica mantengono la ditta sulla rotta del successo, con il supporto di una squadra forte e dedicata. Vale la pena di notare che presso la transfluid a Schmallenberg lavorano ancora 10 dipendenti che conosco la ditta sin dai primi esordi.

La leadership globale porta a uno scambio di conoscenze

La conferma della posizione di leader tecnologico nel mercato internazionale arriva nel 2013. Grazie al processo di sagomatura incrementale di tubi controllata via CNC, la transfluid viene inserita nel ‘Registro dei leader di mercato mondiali’  della Camera di commercio e industria della Vestfalia meridionale. Con il nuovo metodo a rollatura controllata si possono realizzare geometrie di sagomatura altamente complesse, come anche sagomature con tolleranze molto strette, strutture scanalate, filettate, a spigoli vivi e superfici levigate. Con questo metodo di sagomatura si può ottenere un’ampia gamma di risultati a prescindere dalle attrezzature utilizzate. Stefanie Flaeper, amministratrice delegata della transfluid, racconta come “questo riconoscimento ci riempie d’orgoglio, certamente, in quanto è il risultato di un intenso processo di sviluppo, in cui è stato intessuto tanto del nosto know-how. Ma per noi è anche importante condividere queste conoscenze nello spirito di promuovere nuovi sviluppi all’avanguardia.” A questo scopo la transfluid invita regolarmente gli esperti del settore alle sue Innovation days per uno scambio aperto di esperienze e idee. Una volta all’anno ci si ritrova nello Sauerland per aggiornarsi sugli sviluppi più recenti e discutere insieme delle sfide nel campo della lavorazione di tubi. Di una cosa si può essere certi: la transfluid aprirà nuove rotte anche nei prossimi 30 anni.


Parole: 857
Caratteri con spazi vuoti incl.: 5.471

 

transfluid®
Maschinenbau GmbH

Hünegräben 20-22
57392 Schmallenberg

PR/Media

Tobias Masur

tmasur@transfluid.de

 

Downloads

Immagine

Docx

Torna indietro