Molteplicità mirata di piegature e sagomature

transfluid , la engineering company ad alta tecnologia sviluppa soluzioni per tubazioni e connessioni efficaci

Per i carichi altamente dinamici a cui sono soggette le tubazioni e le giunture nel campo dell’idraulica è necessario avere una tecnologia per la produzione di tubi che fornisca risultati puliti, robusti e con tenuta a lungo termine. Per ottenere questo, la engineering company transfluid ha sviluppato nel corso degli ultimi 30 anni macchine piegatubi sempre più avanzate, che offrono soluzioni per le esigenze più complesse. Queste vanno dalle semplici piegatubi per tubazioni direttamente sul pezzo fino al controllo CNC. Per le connessioni idrauliche transfluid propone macchine di pre-montaggio con anello mordente, così come macchine per la sagomatura, per connessioni DKOL o per ottenere raccordi per tubi flessibili con sagomatura direttamente da tubo senza i trucioli della tornitura.

Impiego mobile per prestazioni efficienti sul posto
Una tecnica semplice e efficace e un’area di lavoro compatta – solo 1m2 – e tanta flessibilità operativa: la transfluid ha sviluppato una nuova generazione della sua classica piegatubi mobile t bend MB 642 per la piegatura direttamente sul pezzo da lavorare con tubi fino a sei metri di lunghezza. L’area operativa è rimasta la stessa, grazie alla testa di piegatura che si può orientare attorno al pezzo riducendo così lo spazio lavorativo al minimo. Grazie alla sua facilità d’uso con la MB 642 è possibile piegare tubi con un diametro 6-42mm con piegatura a pressione. Con questo metodo i raggi di curvatura sono relativamente stretti, intorno a 2-2.5 volte il diametro del tubo o 3 volte il diametro nel caso di tubi a pareti sottili.
È inoltre possibile equipaggiare la MB 642 con dotazioni aggiuntive quali sbavatura interna ed esterna, sega circolare e montaggio anello mordente per tutti i sistemi di giunzione più comuni (flange e filettatura con anelli mordenti).

Raggi di piegatura stretti con anima
transfluid ha sviluppato piegatubi compatte con mandrino per la produzione di tubi singoli o piccole serie a trazione-rotazione. Queste sono molto flessibili e sono in grado di curvare raggi stretti utilizzando l’anima interna, anche nel caso di tubi spessore ridotto. Ad esempio, con la t bend DB 2076 K è possibile curvare tubi di diametro di 20-76mm e trasferire dati tramite porta USB e salvare programmi di piegatura all’interno del sistema di controllo. La macchina dispone inoltre di una pre-selezione per 8 angoli. In alcuni modelli della serie “K” possono essere installati a richiesta dispositivi supplementari per soddisfare le necessità del singolo progetto, per il taglio, la sbavatura, la pre-installazione di anelli mordenti e sagomatura di flange, per la produzione di tubazioni complete.

Interfacce per produzioni piccole e molteplici geometrie
C’è un bisogno sempre maggiore di processare online dati CAD da diversi programmi per le tubazioni e le connessioni nel campo dei sistemi idraulici, così come per la produzione di tubazioni complesse. Questo è reso possibile con le macchine transfluid CNC, efficaci, facili da usare e completamente automatiche. Il cambio di attrezzi è veloce e il loro impiego estremamente flessibile. Il rapporto prezzo/prestazioni le rende ideali per produzioni di piccole serie e per geometrie molto diversificate. Queste piegatubi funzionano indipendentemente dalla presenza dell’operatore e possono essere utilizzate efficacemente per singoli progetti specifici. Questo anche grazie alle interfacce per i collegamenti con i programmi CAD e le macchine per le misurazioni.

Connessione digitale in rete con l’ufficio tecnico e i sistemi per la misurazione
transfluid ha sviluppato il suo software t project per migliorare i processi produttivi in sicurezza. Le due versioni disponibili assicurano una produzione controllata dei tubi e il collegamento con i sistemi CAD e per la misurazione, quali sistemi BDE e ERP. Questo permette un uso più flessibile delle piegatubi CNC o anche dei robot per la piegatura di tubi. Si possono così testare sequenze di piegatura prima dell’esecuzione, progettarle evitando collisioni ed eseguirle in sicurezza. Tramite vari moduli supplementari contenenti intere sequenze di produzione si ottiene una produzione controllata e ottimizzata con passaggio di dati anche per le tecniche di sagomatura. Il software è di supporto anche nel taglio aiutando a ridurre gli scarti di materiale.

Giunzioni sicure con macchine separate per l’assemblaggio
In aggiunta alla sua gamma di macchine curvatubi, transfluid offre anche macchine stand alone per montaggio anello mordente o sagomatura di flange. Queste formano assialmente o in rullatura per ottenere raccordi perfetti. La HA 642 si può equipaggiare con un pre-montaggio con anelli mordente e con flangiatubi per diametri da 6-42mm. Alla Hannover Messe 2019 gli esperti delle macchine per la produzione di tubi presenteranno la molteplicità delle loro soluzioni per tubi nel padiglione 21, stand H38.


Parole: 764
Caratteri con spazi vuoti incl.: 5.036

 

 

 

Parole: 375
Caratteri con spazi vuoti incl.: 2.606

transfluid®
Maschinenbau GmbH

Hünegräben 20-22
57392 Schmallenberg

PR/Media

Tobias Masur

tmasur@transfluid.de

 

Downloads

Immagine

Docx

 

Torna indietro