Nuove macchine t form per una lavorazione delle estremità dei tubi più veloce

La macchina per svasature t form UMR 622 vi permette di ottenere superfici a tenuta eccezionali per tubi con diametro 6-42 mm.
La macchina per svasature t form UMR 622 vi permette di ottenere superfici a tenuta eccezionali per tubi con diametro 6-42 mm.

Volevamo rendere il processo di sagomatura delle estremità dei tubi ancora più efficiente e semplice e per questa ragione abbiamo completamente riveduto le nostre macchine t form UMR per la sagomatura. Il cambio di attrezzatura è particolarmente semplice e permette di avere tempi di produzione più brevi; le opzioni di preselezione elettronica riducono al minimo l’intervento dell’operatore. Con le nostre soluzioni abbiamo anche migliorato in modo significativo i risultati per le superfici, sia che stiate lavorando con tubi con una saldatura longitudinale o tubi senza saldatura.

Utilizziamo due metodologie per la sagomatura delle estremità di tubi: una rotativa e una rullante. Una rullatrice nervatrice, ad esempio, permette di ottenere varie sagomature alle estremità, quali scanalature o riduzioni ad alta precisione su distanze notevoli. È inoltre possibile aggiungere allo stesso tempo una filettatura.

Con il metodo rotativo è possibile introdurre varie svasature all’estremità dei tubi, ad un angolo da 37 a 90 gradi, o profilature, per esempio sferiche. Un vantaggio chiave: non è più necessario cambiare l’attrezzatura e aggiustare i blocchi e le corse manualmente per ottenere risultati costanti per le geometrie. La nostra nuova generazione di macchine t form UMR 628, 642 e 2090 riduce il tempo di preparazione a una semplice sostituzione dell’attrezzatura, che l’operatore può effettuare in meno di tre minuti.

Preselezione elettronica delle geometrie di svasatura
Le macchine sono dotate di controllo elettrico servoassistito e tutte le posizioni dei blocchi, le corse e le lavorazioni possono essere richiamate con un pannello touch. I parametri per i materiali e la sagomatura desiderata sono così disponibili, insieme a quelli per il processo e la sua durata esatta. Le sagomatrici operano quasi in automatico, quando è possibile richiamare dal sistema i parametri per tubi di quelle dimensioni. La lunghezza di bloccaggio per la lavorazione dei tubi si trova talvolta sotto 1x il diametro dei tubi, permettendo quasi sempre di sagomare i tubi dopo la piegatura.

Siamo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti sulle nostre soluzioni per la produzione economica di geometrie particolari e svasature con superfici lisce a tenuta in un passaggio produttivo unico.

Torna indietro

transfluid®
Maschinenbau GmbH

Hünegräben 20-22
57392 Schmallenberg

PR/Media

Tobias Masur

tmasur@transfluid.de